Odiavo l’autunno

Gaia Fredella @aoigchanblog a fumetti dinaz

Odiavo L’autunno non è solo una storia romantica, ma racconta quanto sia difficile lasciare andare, liberarsi dei propri demoni… Aoig è strepitosa! Sa fare tutto (disegna, colora e scrive e lo fa benissimo) e questa è senza dubbi la storia più articolata che è stata realizzata per Spazzi, grazie Gaia, te ne sono davvero grato.


Gaia Fredella @aoigchan blog a fumetti dinaz

aoig

mi chiamo Gaia, in arte AoiG

Il nome “aoi” ha il significato di azzurro in giapponese, che oltre ad essere il mio colore preferito trasmette calma, serenità e allegria. Tutto quello che contraddistingue la mia arte.
Sono una fumettista, illustratrice e grafica di Torino. Mi sono diplomata alla scuola internazionale di comics di Torino nel 2019 e da allora lotto assiduamente per raggiungere il mio obiettivo, fare la fumettista di lavoro. Sono un’inguaribile romantica, ma amo anche prendermi in giro, cose che trasmetto nei miei fumetti: lo chiamiamo “umorismo sclerato”.
Mi piace scrivere, oltre che disegnare e molte mie storie a fumetti sono scritte da me. Una di queste è Specchio riflesso, una webcomic alla quale lavoro da anni.

Questi sono il mio sito e contatti social, seguitemi, non ve ne pentirete!


La mia storia preferita del dinazblog a fumetti dinaz

la rivoluzione social dinaz blog a fumetti

…indubbiamente “la rivoluzione social” in primis per tutti i riferimenti ai personaggi che hanno caratterizzato la nostra infanzia/vita e il modo in cui l’hai fatto mi ha stesa dal ridere, e poi per il modo in cui è stato rappresentato l’approccio generico al mondo social e di come effettivamente il mondo stia cambiando, in peggio (?) chi lo sa, però tra tutte e la storia che mi ha colpito di più. Poi tra le preferite aggiungerei anche “brainstorming” e “il tempismo” che ha scalato nettamente la classifica 😂😂

Condivisione è partecipazione...
5 1 vota
VOTA IL FUMETTO
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Azuz

Wow, che bomba di storia. Tanta roba davvero. Bravissima